Pubblicata il 28 marzo 2020 | Notizie

#NONDASOLI - Insieme a distanza

A causa dell'emergenza Coronavirus,  visto l'obbligo di “rimanere a casa” per contenere la diffusione del virus, gli operatori dell'azienda USL di Ferrara, hanno  pensato alcuni servizi online e prodotti video per essere vicini - seppur lontani -  a tutti i cittadini ed in particolare ai ragazzi in condizioni di fragilità.

Nasce per questo #NONDASOLI – INSIEME A DISTANZA, con l'obiettivo di sostenere le famiglie i bambini e gli adolescenti che si trovano a vivere una quotidianità completamente destabilizzata dall'evento pandemico.

Tra i servizi attivati per aiutare la cittadinanza in un momento così delicato ci sono due servizi gratuiti pensati appositamente per giovani (adolescenti e ragazzi), si tratta di:

Punto Ascolto Educativo durante il coronavirus COVID 19
Si occupa di aspetti educativi della fascia di età compresa tra gli 11 e i 18 anni. Fornisce ascolto su temi di ordine educativo e relazionale tra adulti e figli adolescenti, strategie educative e supportive in caso di affaticamento del sistema familiare legato od aggravato da questi momenti di forti prescrizioni per l'emergenza sanitaria.

Come funziona. E' possibile contattare lo sportello educativo telefonando o mandando un messaggio whatsapp al 339 3034048 o mandare una e-mail all'indirizzo: nondasoli@ausl.fe.it..

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18. Nel caso l'operatore fosse impegnato le persone saranno ricontattate.

Le famiglie potranno inoltre ricevere materiali video e contributi sui temi educativi nel rapporto tra genitori e figli per sostenerli in questa delicata fase. Mentre gli adolescenti, si potranno mettere in contatto con un operatore del Punto Ascolto ponendo domande e dialogando sui temi adolescenziali
 
Supporto psicologico “Spazio Giovani”
Le psicologhe del consultorio Spazio Giovani offrono supporto telefonico a tutti gli adolescenti, giovani (14-24 anni) e adulti di riferimento.

L'obiettivo è quello di accompagnare i ragazzi e le famiglie nel mitigare lo stress, attenuando l'impatto emotivo scaturito da questo evento così critico, aiutandoli ad affrontare la nuova quotidianità in questa situazione di emergenza coronavirus che comporta la costruzione di nuove abitudini. Il supporto psicologico prevede un aiuto nella gestione delle emozioni (ansia, tristezza, paura e rabbia) e nel contrastare i pensieri negativi, il senso di vuoto e di solitudine che possono sopraffare in questo momento.

Considerando l'importanza del rapporto genitori - figli e della tutela dei bisogni e dei desideri di ciascun componente della famiglia, sosteniamo l'attivazione di strategie utili per la cura delle relazioni affettive e familiari, quelle troppo vicine e quelle troppo lontane.

E' possibile contattare SPAZIO GIOVANI  al 0532.235005 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16, oppure inviare una mail a psicologispaziogiovani@ausl.fe.it


Counseling Telefonico alle Famiglie con minori da parte degli Psicologi di UO NPIA


Counseling UONPIA COVID-19 è un servizio di sostegno psicologico telefonico alle famiglie con minori. Nell' attuale emergenza sanitaria da COVID 19, i minori sono i soggetti più esposti allo stress situazionale a motivo della forzata permanenza domestica, della chiusura delle scuole e della perdita dei punti di riferimento e delle routine abituali ( sport, gruppi di aggregazione, relazioni amicali..)

Nella speranza di offrire un sopporto alle famiglie di minori in difficoltà, gli Psicologi della Unità Operativa di Neuropsichiatria Infanzia Adolescenza (UO NPIA) del Dipartimento Integrato Salute Mentale Dipendenze Patologiche, offrono un servizio di counseling telefonico relativamente alle ricadute psicologiche dell'emergenza COVID-19 attraverso un numero di telefono dedicato.

Si accede liberamente telefonando al Numero di telefono 0532/975123 nelle seguenti fasce orarie:

• dal lunedi al venerdi dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 18.00

• sabato dalle 9.30 alle 14.00 .

Supporto psicologico per persone con dipendenza patologica
Il Servizio per la Prevenzione e cura delle Dipendenze Patologiche (Ser.D ) del Dipartimento di Salute Mentale ha attivato un nuovo servizio a distanza per aiutare le persone con dipendenze patologiche
Questa iniziativa ha lo scopo di favorire un contatto con un “Operatore di Strada” del SerD per fornire indicazioni su come affrontare disagi legati all'astinenza o altre difficoltà di tipo psicologico che si possono manifestare nella situazione di isolamento causata dall'emergenza COVID 19.

Per il Distretto Sud-Est, Sede di Portomaggiore questo nuovo servizio è attivo:
Numero telefonico 0532 817544
mercoledì dalle ore 10 alle 14.30;
venerdì dalle ore 10 alle 14.30.





Anagrafica dell'Ente
Comune di Portomaggiore
P.zza Umberto I, n. 5
44015 Portomaggiore (Fe)
Tel. 0532 323011 - Fax 0532 323312
C.F. 00292080389 | Partita I.V.A. 00292080389
e-mail: urp@comune.portomaggiore.fe.it
PEC: comune.portomaggiore@legalmail.it
Conto di Tesoreria Comunale
Monte dei Paschi di Siena S.p.A., Filiale di Portomaggiore
Iban: IT 37 B 01030 67320 000001256319
Fatturazione elettronica nome ufficio:
Uff_eFatturaPA - codice univoco: UFJE6L

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Portomaggiore

Pubblicato nell'ottobre del 2016
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata